LUNARIUS MAREMMA TOSCANA DOC ROSSO

Un Syrah da “meditazione”

“C’è una legge misteriosa per la quale la crescita delle piante e la maturazione dei frutti sono in costante relazione con le fasi lunari” Darwin

Tradizione, credenza popolare o semplici consuetudini? Qualsiasi sia la ragione, l’abitudine dei contadini di seguire le fasi lunari per organizzare i raccolti, le semine e le diverse attività agricole in campagna si è consolidata nei secoli e spesso una maggiore attenzione al calendario lunare diventa un sostituto del ricorso a fertilizzanti e sostanze chimiche per avere raccolti più generosi.

Zona di produzione: Scansano – Maremma Toscana;
Uva: Syrah;
Annate disponibili: vendemmia 2016 – bottiglie prodotte 1.300;
Gradazione alcoolica: 14%;
Solforosa totale: 40 mg/l;
Polifenoli totali: 3000 mg/l;

Altitudine dei vigneti: 270 mt/slm;
Tipologia di terreno: argilloso sabbioso con presenza di scheletro;

Età del vigneto: 20 anni;
Densità d’impianto: 4.500 piante/HA;
Resa per Ha: 60 QL/HA;
Sistema di allevamento: cordone speronato;

Epoca di raccolta: seconda metà di settembre;
Tipologia di raccolta: le uve vengono raccolte a mano di primissimo mattino quando è ancora buio e le uve rinfrescate dalla notte sono alla giusta temperatura per essere pigiate;

Vinificazione: Fermentazione spontanea (senza aggiunta di lieviti selezionati) a temperatura controllata di 26°. Successiva macerazione durante la quale vengono effettuati frequenti rimontaggi e follature in modo da incrementare l’estrazione degli aromi. Svinatura con pressatura molto soffice delle vinacce. Il vino viene poi sottoposto a travaso per eliminare le fecce più pesanti ed in parte trasferito in barriques di rovere per circa 9 mesi;

Caratteristiche organolettiche: Alla vista di colore rosso intenso. Al naso Il profilo olfattivo è affascinante, con profumi floreali, di frutta rossa, spezie, cacao e la caratteristica nota di pepe nero. In bocca ingresso accattivante con tannino dolce ma vivo integrato da una bella struttura e sostenuto da una buona spalla acida. Vino ampio e complesso, con aromi terziari, che con il tempo prendono il sopravvento sulle note fruttate, donando una serie di sfaccettature molto eleganti. La trama tannica è ben integrata e il grado d’acidità molto equilibrato;

Abbinamenti: Un ottimo vino da tutto pasto, che si sposa in modo perfetto alla cucina tipica maremmana, ricca e saporita. Questo vino può essere servito con antipasti vari (ad esempio, salumi tipici o crostini toscani preparati con fegatini di pollo) o con primi al ragù di carne; grazie al suo sapore intenso e corposo, si abbina in modo eccellente alle carni rosse e, in particolar modo, ad arrosti e brasati, ma anche a carni alla brace e spezzatini. Ottimo è anche l’accostamento con selvaggina e cacciagione, come ad esempio cinghiale, fagiano e lepre: un accostamento tipico è quello con le saporite pappardelle di lepre;

Temperatura di servizio: 18° / 20°;
Bicchiere da utilizzare: un calice balloon dalla coppa grande e rotondeggiante, profumi e gusti ne gioveranno;

Lunarius Maremma Toscana DOC Rosso